rubinetto elettronico da cucina
 

Produrre calore nei periodi troppo freddi o frescura in quelli troppo caldi diviene molto spesso un’importantissima esigenza. Una soluzione a questo problema è offerta dal climatizzatore, una macchina termica il cui scopo è quello di creare una temperatura ideale negli ambienti. Nel 2020 ne sono stati creati numerosissimi, disponibili in modelli differenti. Il 2018, come è noto a molti, è stato e continua ad essere un anno di grandissime novità ed innovazioni. Si pensi, ad esempio, al fatto che il 2020 è anno degli Europei di calcio o anno in cui Parma è capitale italiana della cultura.

Tra le tante novità di questo anno c’è anche la produzione ed il commercio di ottimi climatizzatori portatili. Rispetto al 2019 e in generale in confronto agli anni precedenti, i clienti che hanno già provato i nuovi climatizzatori si sono detti estremamente soddisfatti. Una grandissima novità, ad esempio, è il risparmio energetico generato. Ovviamente è opportuno che prima di passare all’acquisto di un climatizzatore portatile, si faccia un’attenta analisi di quali sono i costi e gli incentivi. I prezzi, naturalmente, possono variare molto a seconda del modello scelto. Come già detto, essendo presenti sul mercato molti modelli con caratteristiche e marche differenti è opportuno essere a conoscenza di informazioni che permettano di fare la miglior scelta. Esistono climatizzatori portatili che sebbene non siano considerati i migliori, restano comunque estremamente famosi. Tra questi, ad esempio, lo Skyscraper Ice di Klarstein oppure il pinguino De Longhi.

Il pinguino De Longhi è un climatizzatore portatile che ultimamente è molto acquistato tanto nei negozi fisici quanto in quelli online. Gode di ottime caratteristiche tra cui classe A+ di efficienza energetica, bassi consumi ed una tecnologia acqua-aria.

Può essere considerato davvero un senza tubo?

La risposta è no in quanto tale climatizzatore dispone della presenza di un tubo flessibile il cui scopo è quello di scaricare all’esterno l’aria calda. Molti clienti, prima di acquistarlo, si chiedono anche se il rapporto qualità-prezzo sia buono. La risposta è in tal caso affermativa poiché questo climatizzatore gode di tantissimi punti forti tra cui, oltre al già citato basso consumo energetico, una lunga autonomia, la presenza di numerose e differenti funzioni, una facile mobilità ed un sistema anticalcare. Un altro ottimo marchio al quale potersi affidare è Zephir. Si tratta di una società che si occupa di importazione e distribuzione di elettrodomestici e prodotti utilizzati per il trattamento dell’aria. Zephir offre numerose tecnologie all’avanguardia impegnandosi a restare al passo con i tempi e a soddisfare a pieno i propri clienti. Per mantenere sempre la giusta temperatura, Zephir si impegna ad offrire a chi li acquista strumenti come radiatori, ventilatori, caminetti elettrici o ottimi climatizzatori.

Cos’è Argo Softy Plus?

E’ un condizionatore portatile dalle ottime funzioni. Ha classe energetica A ed un’ottima capacità di refrigerazione. Sono presenti tre velocità differenziate, regolabili facilmente attraverso un telecomando. Tra le sue funzioni vi sono quelle di deumidificatore o di purificatore, accompagnate da una funzione speciale che è il controllo notturno e per questo assai preso in considerazione quando si cerca un deumidificatore portatile. Molto conosciuto è anche il climatizzatore Fantini Cosmi 9000. Si tratta di un climatizzatore Inverter dotato di ottime funzioni e di una fantastica efficienza energetica. La grande novità consiste nella presenza di un compressore a velocità di rotazione variabile capace di adattare l’erogazione di calore alle diverse esigenze dell’ambiente. Sul mercato, comunque, sono presenti numerosissimi climatizzatori tra i quali e importante capire quali sono quelli più lodevoli. Lo si comprende solamente focalizzandosi su quali sono le loro caratteristiche, in base al prezzo, in base al rumore o alla dimensione ma anche a seconda di quali sono le opinioni date da chi li ha già scelti.

E’ normale, infatti, che chi ha già avuto la possibilità di utilizzare il prodotto acquistato saprà darne una valutazione. Quando ci si focalizza sul prezzo, ad esempio, è importantissimo prestare grande attenzione al rapporto qualità prezzo e a capire quali sono le offerte, anche valutando quale è il periodo dell’anno in cui si è deciso di fare il proprio acquisto. E’ normale che nel periodo estivo un climatizzatore costerà di più in quanto sarà maggiormente richiesto. Con l'arrivo dell'estate e del caldo insostenibile si assiste ad un vero e proprio boom di richieste di macchine split ed è plausibile che, come insegnino le leggi di mercato, anche il loro presto aumenti, soprattutto quando vanno in esaurimento, a causa della enorme richiesta. Un altro elemento sul quale soffermarsi con particolare attenzione è il concetto di funzioni. Si pensi, ad esempio, alla funzione di deumidificatore.

Di cosa si tratta?

Il compito della funzione di deumidificazione consiste nel togliere umidità dall’ambiente per evitare il rischio che questa aumenti il valore del calore percepito. Maggiore percentuale di umido vi è in un locale, più alta sarà la sensazione di caldo che si prova a starvi all'interno. Vi sono anche climatizzatori che rispondo alla necessità esattamente opposta, fungendo da condizionatori umidificatori, utilizzati per lo più in stanzoni destinati alla conservazione dei vini. I condizionatori possono essere utilizzati tanto nel periodo estivo quanto in quello invernale grazie alla loro scelta opzionale caldo/freddo, che consente di avere dallo stesso prodotto sia aria fresca d'estate che aria calda durante l'interno. Anche la classe energetica è importantissima per una corretta valutazione, anche in relazione al costo a cui viene venduto. Questo fattore, è bene ricordare, è quello che consentirà un maggiore o minore livello di risparmio in termini di energie e costi.

Un condizionatore si può tenere acceso 24 h di seguito?

Succede qualcosa di grave? La risposta più ovvia è che la gravità è sempre da valutarsi in termini di consumo, anche perchè le aziende di condizionamento tendono a creare delle unità programmate per funzionare a ciclo continuo negli uffici, quando arriva Luglio o Agosto.

Un ulteriore parametro da controllare è la capacità di raffreddamento. Alcuni modelli, infatti, faticano a rinfrescare e per questa ragione è opportuno leggere bene la scheda tecnica. Ulteriori parametri da considerarsi sono la velocità di ventilazione e la potenza refrigerante. Per quanto riguarda il pannello dei comandi è bene sapere che è meglio se ha un display led con comandi digitali in quanto è più facile da gestire. Alcuni climatizzatori, inoltre, funzionano ad acqua. Si tratta di unità particolari che godono della presenza di un serbatoio di acqua che deve essere periodicamente ricaricato e che permette un processo di evaporazione sfruttato per raffreddare meglio in condensatore. Queste unità sarebbero da preferire a quelle che risultano essere prive di tale sistema.

Una classificazione dei migliori climatizzatori deve essere fatta anche in base al rumore prodotto. Un certo livello di rumorosità rientra nella norma e non richiede alcun tipo di assistenza in quanto è dettato dall’incontro con la temperatura esterna. E’ bene sapere, però, che le nuove tecnologie si stanno impegnando per produrre climatizzatori che siano il meno rumorosi possibile. Quando ci si rende conto che un climatizzatore fa troppo casino è importante tenere d’occhio i db reali riportati sul libretto partendo sempre dal presupposto che più tirano fuori aria calda più faranno rumore.

Ad ogni modo, per ottenere un livello di suono accettabile, sarà importante fissarli bene al muro ed eventualmente ricorrere a dei validi giunti antivibranti. Si ricorda che, a seconda della forza della macchina varierà anche il frastuono prodotto. Il linea di massima si consideri come più tirano fuori aria calda e più faranno rumore.

Quando si sceglie un climatizzatore è opportuno prestare attenzione alle dimensioni. Se si abita in una casa particolarmente piccola è bene acquistare un oggetto che sia facile da smuovere come un mini condizionatore. Si pensi, ad esempio, al condizionatore cubetto, portatile, dalle dimensioni estremamente ridotte e super compatto. La scelta potrebbe essere anche dettata dal non poter posizionare nella propria abitazione condizionatori con unità esterna seppure questi siano da considerarsi tra i migliori presenti sul mercato. Esistono anche condizionatori portatili monoblocco che godono di ottime proprietà tra cui facile trasportabilità e velocissimo processo di raffreddamento. Quelli monoblocco, piccoli, super compatti, facilmente trasportabili e di semplice struttura sono ottimi anche da portarsi in camera da letto. Si tratta di strumenti per il condizionamento assai utilizzati nei piccoli appartamenti, tipici delle grandi città europee. Un ultimo elemento da considerarsi è il tubo, che permette di capire se si sta parlando di un climatizzatore più o meno sottile.

E’ talvolta necessaria la presenza di un riduttore che permetta di evitare la presenza di un buco destinato alla fuoriuscita di aria. Questa soluzione spesso spaventa gli utenti che temono come una soluzione di questo tipo possa esporre l'abitazione alla visita di qualche ladro di appartamento più scaltro. Ci si interroga spesso anche sulla pericolosità dei climatizzatori in quanto si è preoccupati circa il modo in cui il gas refrigerante viene smaltito, considerandolo un fattore di rischio per tutti i componenti della casa. E’ opportuno sapere che le nuove tecnologie dispongono di sistemi di massima sicurezza e che pertanto, da questo punto di vista, è possibile essere più tranquilli.  

Ti stai chiedendo quale sia invece il miglior condizionatore fisso votato per il 2020


Scritto da Demshop

DEUMIDIFICATORE PORTATILE ALTERNATIVA A ... DEUMIDIFICATORE PORTATILE ALTERNATIVA A CONDIZIONATORE SENZA TUBO | Aspira XD12-A fino a 25mq

spedizione in 5 giorni

DEUMIDIFICATORI portatili (condizionatori portatili senza tubo): per esplulsione aria all'este.....

230,07€ IVA Inc.

CLIMATIZZATORE PORTATILE 12000 BTU Caldo... CLIMATIZZATORE PORTATILE 12000 BTU Caldo/Freddo

Non disponibile

I CLIMATIZZATORI TRASPORTABILI più compatti del web Affidagli le chiavi della tua abitazio.....

510,00€ IVA Inc.
Come montare un condizionatore portatile
A seconda che macchina climatizzatrice sia monoblocco o split, è previsto un montaggio differente. Leggi come rendere l'installazione perfetta e il clima domestico sempre ideale.
Nuova normativa F-gas 2020 : cosa cambia

Informazioni dettagliate su autorizzazioni e tutti gli adempimenti normativi necessari per il rispetto della nova normativa fgas 2020.

Meglio un condizionatore mobile o uno fisso?

Guarda le caratteristiche di queste 2 tipologie di condizionatori domestici e fai la tua scelta. Non sempre un condizionatore fisso è migliore di uno portatile.