condizionatore-mobile-fisso
 


Purtroppo l'arrivo della stagione estiva con elevate temperature, che ha fatto seguito ad un inverno particolarmente avido di pioggia in tutta Italia, ha portato all'allarme acqua e molte città stanno combattendo con una carenza idrica particolarmente grave. A ciò si aggiunge che in alcune città d'Italia l'acqua non è molto salubre, come ad esempio in molte città della Calabria. Da questa situazione emergenziale nasce l'esigenza di avere dei serbatoi per l'approvvigionamento di acqua potabile, ma quale scegliere per avere acqua realmente pulita e pronta per essere utilizzata?

Serbatoi in polietilene

Oggi è possibile scegliere tra due principali tipologie di serbatoi: serbatoi in acciaio inox e in polietilene. Vediamo quali sono le principali differenze di questi differenti tipi di cisterna.
I serbatoi in polietilene sono molto utilizzati nel settore nautico, infatti, forniscono acqua potabile sulle navi anche durante lunghi viaggi, si tratta quindi di sistemi sicuri e collaudati.
Il polietilene è un materiale derivato dalla plastica, le cisterne per acqua realizzate con questo materiale sono solitamente adibite per uso alimentare, cioè per contenere prodotti suscettibili di essere ingeriti, come appunto l'acqua. Hanno superfici interne lisce in modo da poter essere lavati molto facilmente e scongiurare la proliferazione batterica.
Questo materiale viene spesso definito ad alta densità perchè resiste a pressioni dell'acqua elevati ed è per questo che viene spesso preferito all'acciaio, anche in virtù di prezzi generalmente più bassi.
Si tratta di bidoni leggeri e facili da trasportare e quindi abbastanza funzionali, soprattutto se devono essere collocati sottotetto o in garage. Attualmente vengono realizzati serbatoi in polietilene monolitici, cioè ricavati da un unico pezzo, senza alcuna saldatura. Questa particolare struttura assicura maggiore durata e scongiura il rischio di perdite, oltre ad offrire anche dal punto di vista igienico, maggiori sicurezze.
Le tecnologie sino ad oggi utilizzate fanno in modo che non si creino all'interno del serbatoio delle muffe o alghe, anche in virtù del fatto che i serbatoi d'acqua potabile sono spesso realizzati con l'aggiunta di agenti anti UV.
L'insieme di queste caratteristiche rende questi prodotti, ideali sia per uso agricolo che alimentare, igienicamente sicuri.
Tra i vantaggi che è possibile annoverare vi è anche l'economicità rispetto ad altri sistemi per lo stoccaggio delle acque piovane. Il polietilene è più economico dell'acciaio inox, della vetroresina e del cemento. Infine, si tratta di un materiale riciclabile al 100% e viene visto di buon occhio da tutti gli ambientalisti e da coloro che hanno una coscienza ecologica ben sviluppata.

Serbatoi in acciaio inox

Per quanto riguarda l'acciaio inox, solitamente si è soliti sentirne parlare per raccoglitori destinati alla conservazione dell'olio, oppure come articoli propedeutici a salvaguardare le diverse fasi di lavorazione del vino. In realtà le cisterne in acciaio inossidabile si dimostrano utili anche per lo stoccaggio delle acque e quindi utilissime in agricoltura.
Presentano però un piccolo difetto rispetto ai serbatoi in polietilene, in quanto favoriscono la formazione della condensa dovuta all'umidità che si crea al loro interno. Conseguentemente per rendere più performante questo tipo di serbatoio idrico di piccole dimensioni è necessario realizzare un sistema per la raccolta delle gocce di condensa.
In particolar modo, questo tipo di eventualità è ancora più probabile, quando il serbatoio per autoclave viene collocato in aree in cui l'acqua potrebbe infiltrarsi e creare danni.
In commercio si trovano serbatoi in acciaio inox per l'acqua sia orizzontali che parallelepipedi e verticali, quest'ultimi decisamente più pratici, quando si ha poco spazio a disposizione in cui posizionarli.
I modelli più recenti sono costruiti in acciaio al carbonio e sottoposti a trattamento anti-corrosivo con zincatura a caldo, questo oltre ad assicurare la durata permette di avere anche un'acqua igienicamente pura e pertanto più sicura.

Si precisa come i serbatoi inox sono contraddistinti da una sigla e che questa può essere 316L e A304. I serbatoi in acciaio 316 L   sono caretterizzati da un acciaio di qualità superiore, ideale per installazioni in ambienti molto aggressivi, come ad esempio spazi vicino al mare, ed hanno di conseguenza prezzi più alti.  Ad ogni modo, in entrambi i tipi, si tratta di cisterne d'acciaio con apertura di ispezione completa di coperchio e con sistema di fissaggio a fascetta non a tenuta. Questa particolare caratteristica consente il montaggio degli accessori più rapido e delle ispezioni periodiche.

Similitudini e differenze

La scelta tra un serbatoio in acciaio inox o polietilene dipenderà dalle esigenze e dai gusti personali, infatti, si tratta in entrambi i casi di dispositivi sicuri e pratici, estremamente resistenti alla corrosione.
Le misure sono eccellenti, nel senso che sia scegliendo un serbatoio in polietilene sia scegliendo un serbatoio in acciaio inox è possibile avere una capienza elevata. Nel caso dell'inox, vi sono recipienti con portata fino a 15.000 litri, tenendo però in conto un peso di oltre 900 kg.
In questo caso occorre valutare anche le caratteristiche della struttura che dovrà accogliere il serbatoio. Per quanto riguarda i serbatoi i polietilene vi sono diverse dimensioni e forme e possono arrivare ad oltre 10.000 litri. In entrambi i casi la fornitura è elevata. Entrambe le tipologie potranno essere utilizzate assieme ad elettropompe per movimentare l'acqua di un pozzo e immagazzinarla in una cisterna. In questi casi si è soliti parlare di serbatoio per autoclave, perchè sarà necessario un motore per sollevare l'acqua e direzionarla dove si desidera mediante raccordi idraulici e tubature.

Tra gli elementi che è possibile tenere in considerazione vi sono le forme, infatti, i serbatoi in polietilene sono realizzati quasi in tutte le forme anche “irregolari”, perchè più facili da costruire in maniera industriale.
In questo modo, potremo acquistare dei “serbatoi intelligenti”, pensati appositamente per il sottoscala, capaci di fare un uso ottimale dello spazio disponibile, oppure di misura più bassa, perfetti per una collocazione sottotetto. Di contro, essendo molto più complicati da costruire in fabbrica, le cisterne d'acqua in acciaio inox risultano avere delle forme e un aspetto decisamente più tradizionale.
Per qualunque informazione o dubbio sulla migliore scelta di un serbatoio d'acqua per uso domestico, non esitate a contattare i tecnici di DemShop.


SCOPRI LE OFFERTE SU TUTTA LA GAMMA DI SERBATOI PER ACQUA

Scritto da Demshop

SERBATOIO ACCIAIO INOX X A316 ORIZZONTAL... SERBATOIO ACCIAIO INOX X A316 ORIZZONTALE DA 1000 LT | CORDIVARI

Immediata

SERBATOI DI ACCIAIO INOSSIDABILE X A316 PER ACQUA POTABILE COD.: 3701011010004 Informazio.....

610,00€ IVA Inc.

CORDIVARI - SERBATOIO IN POLIETILENE CIL... CORDIVARI - SERBATOIO IN POLIETILENE CILINDRICO DA INTERRO - VERTICALE 1120LT

Spedizione in 10 giorni

CORDIVARI - SERBATOIO IN POLIETILENE CILINDRICO DA INTERRO - VERTICALE 1120LT COD.: 35002620.....

310,00€ IVA Inc.
Il polietilene è un materiale sicuro ?

Nonostante si possa riciclare i dubbi sul fatto che il polietilene possa essere pericolosso restano. In questo articolo facciamo chiarezza su quello che sono le sue caratteristiche reali.

Le recensioni degli utenti che già utilizzano i serbatoi

Leggere le opinioni di chi ha comprato un serbatoio per acqua può rivelarsi molto utile per scegliere il modello più giusto, a seconda dell'utilizzo che ne dobbiamo fare.