pompa sommersa regolabile

Se non hai dimestichezza con il settore delle fosse settiche ed hai bisogno di acquistarne una per realizzare il tuo impianto fognario, potrebbe essere scoraggiante. Non è mai semplice capire quale fossa biologica acquistare, in funzione delle nostre necessità famigliari o condominiali. Ricevere qualche informazione più tecnica su pozzi neri e fognature può aiutare nella scelta di una valida fossa biologica.  

Manutenzione delle fosse settiche  

Il linea di massima, il mantenimento di una fossa settica non è difficile e neanche troppo dispendioso. Perchè la fossa biologica non perda, non si blocchi o non presenti altri problemi, è necessario che venga ben dimensionata. Una fossa settica ben progettata richiederà infatti un manutenzione minima da parte dell'utente e potrà durare a lungo nel tempo.  

Occorrerà semplicemente controllarne lo stato di pulizia ogni 6 mesi o persino ogni 12 mesi ed eventualmente rimuovere le origini dello sporco e non deve essere costoso. Un serbatoio di raccolta ben progettato richiede un'attenzione limitata da parte dell'operatore. Infatti, la manutenzione ordinaria di una fossa settica è limitata all'ispezione e pulizia annuale o semestrale, se necessario.  

Cosa si intende per fossa settica?  

La fossa settica è un contenitore ermetico a chiusura stagna, ideato con lo scopo di:  

  • ricevere e trattare le acque reflue di una casa,
  • separare i rifiuti solidi da quelli liquidi,
  • rendere possibile una digestione limitata alla sostanza organica trattenuta,
  • immagazzinare i residui solidi,
  • consentire che il liquido parzialmente chiarificato possa essere scaricato e trattato e quindi smaltito.    

Esistono svariate tipologie di fosse settiche, che differiscono per materiale di costruzione e funzionalità. Vi sono quelle realizzate interamente in cemento, le fosse bio composte da blocchi di cemento o quell prefabbricate e più compatte, che sono di solito fatte in vetroresina o polietilene.  

Quando è necessario installare una fossa biologica?  

La fossa settica è il sistema di trattamento delle acqua nere e grigie più diffuso nelle comunità più piccole e impiegato con successo all'interno di quei villaggi, situati in aree di campagna, in cui non vi sono dei sistemi fognari strutturati.  

Nonostante questa precisazione, si precisa come a volte, in determinate aree urbane, si preferisce ricorrere all'impiego di questi pozzi neri a tenuta stagna, per sopperire alcune criticità o perchè favorite dall'emergere di determinate condizioni.  

Ad esempio, i paesi a ridosso dei tropici, sono perfetti per installare impianti fognari che prevedono il trattamento anaerobico. Le temperature elevate e la grande umidità atmosferica, durante l'intero arco dell'anno, sono fattori in grado di velocizzare il processo di decomposizione organica.

Si tratta di territori caldi in cui le piante hanno un ciclo di crescita più rapido ed un fabbisogno di materia organica maggiore, al punto che le fosse biologiche vengono considerate un grande contributo alla fertilità del terreno.  

Il rendimento di una fossa  

Per sapere e valutare il rendimento di una fossa settica si dovranno considerare i seguenti fattori:

  • caratteristiche medie delle acque reflue domestiche, in termini di domanda chimica di ossigeno (COD),
  • domanda biochimica di ossigeno (BOD)
  • totale del materiale solido sospeso (TSS).  

Le prestazioni di una fossa settica sono stimate in funzione della riduzione del valore BOD5 (domanda biologica di ossigeno) e del M.E.S. (sospeso). Per giudicare la qualità e l'efficienza di una fossa settica mono camera, in una condizione standard, si precisa come questa debba raggiungere almeno il 35% e il 45% di riduzione di BOD5 e circa il 50E di riduzione dei rifiuti solidi.  

L'acqua piovana può essere messa in una fossa settica?    

Non devi versare l'acqua piovana nella fossa settica ... Per quale ragione? Queste sono considerate acque pulite e come tali dovrebbero filtrare direttamente nel terreno.  

Inoltre, si consiglia di non immettere nella fossa le acque nere, così come quelle contenenti i rifiuti organici provenienti dalla cucina. Le acque che hanno saponi o altri prodotti di pulizia, poiché non provengono da materia organica, non bisogna versarle nella fossa, ma nel fosso o nel pozzo filtrato.

Così come pure tutti gli altri oggetti non biologici, come pannolini, impacchi, salviette,perchè altamente inquinanti e difficilmente degradabili.  

Qual è il prezzo di una fossa settica  

Se hai deciso di comprare una fossa settica per la tua casa a mare o villetta in campagna, dovrai essere certo dell'acquisto e per questo dovrai scegliere solo i prodotti di cui hai bisogno. Contatta pertanto uno dei nostri tecnici per avere delucidazioni e informazioni aggiuntive su:   dimensioni, posizionamento, consigli su terreno, costi di installazione, requisiti di manutenzione.

Contattali

tecnici esperti di termoidraulica

 

Se invece sei indeciso su quale pompa per liquami acquistare, leggi questo articolo.

Scritto da Demshop

SERBATOI DI PRIMA RACCOLTA VERTICALI | E... SERBATOI DI PRIMA RACCOLTA VERTICALI | ELBI CV 5000LT

Spedizione in 3-5 giorni

SERBATOIO DI PRIMA RACCOLTA | ELBI CV 5000LT per installazione fuori terra ELBI garantisce la res.....

540,00€ IVA Inc.

SERBATOI DI POLIETILENE CILINDRICI DA TR... SERBATOI DI POLIETILENE CILINDRICI DA TRASPORTO | 1000 LT | CORDIVARI

spedizione in 5 giorni

SERBATOI DI POLIETILENE CILINDRICI DA 500 LITRI COD.: 3500260300009 Informazioni Tecniche.....

235,00€ IVA Inc.
Serbatoi per acqua: caratteristiche principali per uso potabile e no

Le opinioni di chi ha usato serbatoi per acqua potabile in casa e di chi li usa come riserva d'acqua in campagna. Consigli per capire quale scegliere.

Fossa biologica: dimensionamento e normative per non essere abusivi

La fossa biologica serve per eliminare le acque reflue, ma perchè si possa installare necessità di conoscere la normativa e le modalità di posizionamento ottimale.