segnale non ritorno

 

 

 

Valvole di intercettazione
Le valvole di intercettazione sono quelle che appunto intercettano il flusso e consentono quindi il passaggio completo del fluido o l’arresto, senza che vi sia la possibilità che avvenga una regolazione intermedia. Queste valvole vengono impiegate per isolare dispositivi che vengono messi in funzione solamente in circostanze specifiche oppure sono in manutenzione. In questa categoria rientrano le valvole a maschio sferico e a maschio tronco conico, a membrana, a disco, a saracinesca, a diaframma.


Valvole di regolazione
Questa tipologia di valvole permette di regolare la portata o la pressione del fluido durante il processo industriale. Questo processo avviene perché è possibile regolare la collocazione dell’otturatore tra la posizione di apertura e di chiusura della valvola. Fanno parte di questa categoria le valvole a disco, a diaframma, a membrana, a spillo, a farfalla e a saracinesca.


Valvole speciali
In questa tipologia di valvole speciali rientrano le valvole di ritegno dette anche di non ritorno perché mandano il flusso nella direzione desiderata. Inoltre, sempre in questa categoria rientrano le valvole di sicurezza, utilizzate soprattutto per evitare eccessi di pressione negli impianti e anche per tutelare le membrane delle pompe. Per quanto riguarda le valvole di ritegno si suddividono in valvola a clapet, a palla, a disco, a sfera, a molla, europa.

Esempio di valvola di ritegno a palla

valvola di ritegno a palla


Valvola di ritegno Venturi
La valvola di ritegno ad ugello tipo Venturi viene utilizzata per chiudere in maniera tempestiva le condotte in caso di interruzione o reversione del flusso. La valvola svolge sia la funzione di semplice ritegno che di sicurezza, in quanto evita il colpo di ariete e lo svuotamento della condotta.
La chiusura in questa tipologia di valvola non è data dall’energia del flusso di ritorno, ma dalla forza esercitata da una molla che entra in funzione quando la velocità del fluido si riduce. Ecco che, vista la breve corsa dell’otturatore, quando la condizione di portata è nulla la valvola è già chiusa.

Il processo garantisce una chiusura rapida, graduale e senza sovrappressioni e blocca il movimento di ritorno del flusso. Indicata nelle stazioni di pompaggio, questa valvola in genere viene installata sulle condotte di mandata delle pompe di circolazione per consentire un movimento del flusso unidirezionale e bloccare il reflusso. La valvola è anche utile per non far svuotare l’impianto nel caso la pompa dovesse arrestarsi.


Dove vengono utilizzate le valvole


I campi di applicazione delle valvole sono innumerevoli e per soddisfare ogni esigenza sono disponibili in diversi materiali di costruzione, che spaziano fra ghisa, ottone, acciaio, bronzo, plastica, polietilene, da scegliere in base alle caratteristiche che presentano.
Una delle applicazioni della valvola di ritegno è negli impianti idraulici ed è formata da una sfera più una molla. L’acqua passa secondo una sola direzione, che è quella della freccia visibile su ogni elemento meccanico. In caso contrario, ad intervenire è proprio la molla che spinge la sfera e la induce a chiudere la valvola.
La valvola di non ritorno è dunque anche quella necessaria nell’installazione di una pompa sommersa, destinata al sollevamento dell'acqua dal fondo. In questo caso il posizionamento è verticale e consente di evitare contaminazioni, o meglio ancora si evitano svuotamenti degli stessi impianti che potrebbero compromettere la funzionalità della pompa.


Le valvole di non ritorno vengono utilizzate anche per lo scaldabagno, per l’autoclave, per la fognatura, per bloccare acque non pulite. Queste valvole sono ideali per evitare il ritorno delle acque dalle reti fognarie e vengono collocate in un pozzetto apposito a cui si può accedere e facile da ispezionare.
Il compito della valvola antiriflusso è quello di creare una barriera efficace ad un eventuale ritorno di flusso idrico che proviene dalla rete della fogna, anche se vi è un sovraccarico. La valvola è munita di un piattello basculante diretto verso il flusso idrico di uscita dall’edificio verso la rete fognaria.


Se si verifica un riflusso il piattello si chiude automaticamente con la spinta dell’acqua. Inoltre, il piattello agisce su una leva apposita e nel caso di acque nere può essere bloccato in maniera permanente.


Cosa è valvola di ritegno pilotata?

La valvola di ritegno pilotata è una valvola unidirezionale in cui il passaggio, in genere chiuso, può essere aperto grazie ad un movimento effettuato da una pressione di pilotaggio. Ideale da montare su cilindri oleodinamici per mantenere il carico, viene utilizzata soprattutto sui cilindri a doppio effetto in cui riceve la pressione di pilotaggio della linea di ritorno.
Questo tipo di valvola permette il flusso libero dell’olio in una direzione, mentre nella direzione opposta il passaggio viene ostacolato fino a quando la valvola non viene aperta inviando la pressione alla bocca di pilotaggio.


Cosa è la valvola "flangiata"?

Per valvola flangiata si intende quella valvola in cui all’estremità è provvista di una serie di fori equidistanti per poter connettere le tubature.
Il battente scende sulla base del corpo per gravità e ostacola il passaggio da monte. In alcuni casi, quando la valvola supera certe dimensioni, può essere dotata di contrappeso e ammortizzatore per evitare che possano esserci brusche manovre.
Se serve per acque cariche e di fognatura la versione ideale è quella con battente in elastomero che può essere collocata sia in orizzontale che in verticale.


Cosa sono i problemi di cavitazione

I problemi di cavitazione sono un fenomeno fisico che riguarda sia le pompe che impianti e macchine idrauliche in genere e possono verificarsi in presenza di valvole di intercettazione, poiché possono essere utilizzate solo chiuse o aperte e non in posizioni intermedie.
Il problema si verifica quando la pressione nel circuito scende fino ad equipararsi a quella di vapore del liquido e si manifesta formando delle piccole bolle. Quando le bolle collassano generano microgetti ad elevatissima pressione che possono causare gravi danni.

Scritto da Demshop

GRUPPO DI SICUREZZA CALEFFI 1/2" pe... GRUPPO DI SICUREZZA CALEFFI 1/2" per boiler, con intercettazione e valvola di ritegno controllabile 526142

spedizione in 5 giorni

Gruppo di sicurezza: funzionamento semplice e resistenza a qualità Caleffi. COD. 526142 .....

39,00€ IVA Inc.
44,00€ IVA Inc.
 La funzione di un galleggiante per pompe

Il galleggiante per pompe è un accessorio idraulico essenziale per far funzionare correttamente una pompa sommersa. Scopri tutte le sue caratteristiche.

I sistemi di irrigazione a confronto

Esistono vari tipi di irrigazione per dare acqua, a seconda delle coltivazioni che si vuole far crescere. Scopriamo i sistemi per irrigare che sprecano meno acqua e quelli più redditizi.