vita-o-morte

Tutti noi al giorno d'oggi all'interno delle nostre case abbiamo un buon numero di elettrodomestici. Possono essere macchinette per il caffè elettriche, possono essere le impastatrici, forni a microonde, caldaie, lavastoviglie, lavatrici e condizionatori. Insomma, al giorno d'oggi diciamo che gli elettrodomestici all'interno delle nostre case non mancano per niente. Ma qual è il loro ciclo di vita?

Quanto durano gli elettrodomestici?

Questa è una domanda che pochissime persone che vanno a comparare un elettrodomestico pongono durante l'acquisto, pensando che si tratti di un dato secondario. Nessuno pensa a quanti anni possa durare un frigorifero, un condizonatore o il forno che ci si appresta a comprare.

Un po' la brama d'acquisto, un po' la convinzione che trattandosi di un prodotto nuovo dovrebbe funzionare "per sempre", restano davvero pochi coloro i quali si interessano del ciclo di vita di un articolo elettrico. Eppure capire quando muore un elettrodomestico, un po' come il prezzo o altre caratteristiche tecniche, è altrettanto importante.
Ultimamente, sono entrate in vigore però delle leggi che impongono ad ogni nuovo prodotto acquistato, anche on line, una durata di utilizzo minima di 8 anni.
Si tratta di un arco di tempo ragguardevole, anche se bisognerebbe sempre tener presente che tutti gli elettrodomestici che noi abbiamo in casa, nonostante tutte le garanzie fornite dall'azienda produttrice, restano pur sempre delle macchine.
Con questo si vuole alludere al fatto che anche loro abbiano bisogno delle dovute manutenzioni e che bisognerebbe adoperarle in maniera opportuna, perchè possano perdurare nel lungo periodo.

Uno tra gli elettrodomestici che al giorno d'oggi viene cambiato di meno è sicuramente la caldaia. L'indice di sostituzione di questi elettrodomestici voluminosi è davvero basso.
Le caldaie a gas, soprattutto quelle di ultima generazione, una volta installate a muro, sono capaci di funzionare senza problemi per ben 15-20 anni, con buona pace dei padroni di casa.

Un elettrodomestico può durare per sempre?

In linea di massima, ogni elettrodomestico utile per riscaldare un'abitazione potrebbe avere una durata pressocchè infinita.
I prodigi raggiunti oggi dalla tecnologia consentono di dar vita a motori elettrici super affidabili, creati per poter durare all'infinito.
Il problema principale è che quando una caldaia con 20 anni  di vita subisce dei danni o delle parziali rotture, il costo per la riparazione potrebbe essere molto importante dal punto di vista economico.
Attualmente, con l'entrata in vigore su territorio italiano, di una nuova legislazione che limita la commercializzazione di caldaie a tiraggio forzato, possiamo affermare che non convenga più aggiustare una caldaia che ha oltre 10 anni.
Grazie alle nuove norme, atte a favorire la diffusione di modelli condensing estremamente ecologici, acquistare una caldaia a basso impatto ambientale è davvero molto semplice e vantaggioso, sia perché il risparmio in bolletta diventa evidente e sia perchè lo stato prevede delle agevolazioni fiscali importanti. Una soluzione migliore per lo scarico si rivela quindi migliore anche per il nostro portafogli.
Si consiglia di informasi on line, facendo una ricerca su Google, digitando nella stringa di ricerca "detrazioni caldaie" e aggiungendo l'anno in corso. Questo perchè annualmente le leggi cambiano e non è detto che gli sgravi fiscali validi l'anno passato siano ancora attivi l'anno seguente.

L'elettrodomestico più delicato

Uno degli elettrodomestici che forse ha bisogno di più manutenzione per essere tenuto alla massima efficienza, e soprattutto per poter aumentare il proprio ciclo di vita è sicuramente il condizionatore. Il ciclo di vita dei condizionatori è davvero molto ampio, ma dipende dalla qualità del prodotto che andiamo a scegliere e soprattutto dipende tantissimo dalla cura che andremo a realizzare per garantirne la costante efficienza.
Il ciclo vitale dei condizionatori può variare molto, anche a seconda dell'utilizzo. Questo sembrarà strano, ma in alcuni casi uno dei fattori più logoranti per un condizionatore moderno è proprio quello di utilizzarlo troppo poco. Mantenere un apparecchio per aria condizionata inattivo per lunghi periosi significa aumentare le possibilità di accelerarne l'usura.
Al contrario, alcuni modelli di condizionatori più resistenti, quanto più verranno impiegati per far fresco in casa, tanto più a lungo dureranno.
Questo accade soprattutto con i climatizzatori caldo freddo che, essendo impiegati anche nei mesi invernali, avranno meno possibilità di accumulare polvere all'interno, a differenza dei condizionatori prettamente estivi, che invece hanno la necessità di una maggiore manutenzione.

Un condizionatore vanta una longevità inferiore, rispetto quella di una caldaia.
La durata media di un condizionatore è di circa 7 anni, anche se questo parametro sarà condizionato da una serie di fattori in grado di influenzarne la resistenza al logorio.
Tra le unità split più apprezzate, sotto il profilo del ciclo di vita, ci sono quelle realizzate dalla Samsung, le cui opinioni risultano estremamente positive, dimostrado di essere migliori di altre.

Se siete alla ricerca di un consiglio rapido su come far durare di più il vostro condizionatore da parete, adoperato solo d'estate, suggeriamo di controllare lo stato dei filtri durante l'inverno o l'inizio della primavera. In questo modo potrete essere certi di avere un'aria condizionata efficiente ed un'ondata di piacevole fresco qando ne avreste più bisogno, ovvero durante i mesi di Luglio e di Agosto, quando il meteo è più ostile.
 

Scritto da Demshop

ASCIUGACAPELLI A TUBO | VORTICE

spedizione in 5 giorni

Asciugacapelli a tubo SERIE VORTDRY Si tratta di una serie di asciugacapelli elettrici da pare.....

146,00€ IVA Inc.

PHON ASCIUGACAPELLI PROFESSIONALE PER US... PHON ASCIUGACAPELLI PROFESSIONALE PER USO HOTEL

Spedizione in 10 giorni

Fit phon asciugacapelli  Asciugacapelli con motore a corrente alternata professionale. As.....

104,00€ IVA Inc.
Stress acustico da elettrodomestici

l'inquinamento acustico domestico è la triste rappresentazione dell'affollamento di elettrodomestici rumorosi nelle nostre abitazioni. Impariamo come difenderci.

I vantaggi della rubinetteria elettronica

I rubinetti elettronici offrono delle possibilità innovative rispetto ai miscelatori tradizionali. Ecco perchè oltre che noi bagni pubblici risultano sempre più diffusi tra i privati