Scopri le varie tipologie di sanitari e impara a scegliere in base ai vantaggi e agli svantaggi di ogni tipologia per arredare al meglio il tuo bagno. Esistono tre tipologie di sanitari: ciascuna presenta i suoi pregi e difetti, quindi potrà essere adatta per determinati tipi di bagni o di esigenze dell'utilizzatore.

I pro dei sanitari a pavimento

I vantaggi dei sanitari a filomuro

Perchè scegliere i sanitari sospesi

Meglio sospesi o a filomuro?

La scelta dei sanitari bagno dovrebbe essere fatta, sulla carta, prima che il bagno venga costruito o ristrutturato in modo che, in fase di costruzione, vengano adottati tutti quegli accorgimenti che permetteranno la loro installazione senza dover incorrere in complicazioni di varia natura al momento dell’installazione. Se invece si tratta di sostituire i sanitari esistenti allora la scelta viene fortemente limitata dalla disposizione degli scarichi e dovrà ricadere su un tipo di sanitario simile a quello che si andrà a sostituire. Oltre alle motivazioni estetiche, incidono sulla scelta motivazioni di tipo igienico e pratico, oltre ovviamente alle caratteristiche strutturali del bagno stesso e il prezzo.  Oggi esistono diverse tipologie di sanitari, raggruppabili in tre categorie principali: tradizionali a pavimento, a filo muro e sospesi. Una quarta categoria comprende i sanitari a scomparsa, che rimangono tuttavia una soluzione di nicchia, in caso di bagni di dimensioni molto ristrette. Ad ogni modo i prodotti per bagno a filo terra riescono a donare un'eleganza all'ambiente che difficilmente altre tipologie di articoli possono a ricreare.

Vediamoli nel dettaglio:

Sanitari a pavimentosanitari-a-pavimento

I sanitari a pavimento sono i più diffusi e sono caratterizzati dal tipico scarico a pavimento e una cassetta dell’acqua a muro posizionata sopra il vaso. Questa tipologia di sanitari è caratterizzata da facilità di montaggio dato che richiedono solo un adeguato fissaggio al pavimento e distribuiscono in maniera ottimale il peso dell’utilizzatore, rimanendo però una tipologia di sanitari ingombrante e difficile da pulire dato il poco spazio che li distanzia dal muro. Anche se non vogliamo usare l'aggettivo scomodo, di sicuro le possibilità che polvere e residui di sporco possano depositarsi ed essere più difficili da rimuovere, rispetto ai modelli in sospensione, è reale. Un water scostato dalla parete diverrà il luogo preferito dove le dita di vostro figlio preferiranno andare, non appena vi distrarrete. Ci sentiamo di sconsigliare questa soluzione più "classica" se nel nucleo famigliare sono presenti bambini di età inferiore ai 9 anni. La versione appoggiata sul pavimento può essere acquistata sia in un negozio d'arredo fisico, come Leroy Merlin, che online. Anche se l'utilizzo più giovanile di internet, facilita la presenza di prodotti dal design più attuale, come nel caso dei sanitari sospesi.

Filomuro

La seconda tipologia è quella dei sanitari a filomuro, collocata a metà fra i precedenti e i sospesi.  Dal punto di vista estetico si distinguono rispetto ai precedenti per il fatto di avere lo scarico a pavimento senza però presentare lo spazio tra il sanitario e il muro caratteristico dei sanitari tradizionali. Sono apperentemente più corti e l'impatto visivo che possono generare, risulterebbe estremamente piacevole. I sanitari di questo tipo garantiscono una maggiore igiene data la facilità di pulizia conseguente all’assenza di spazio fra il sanitario e il muro, oltre alla maggiore sicurezza derivante dall’assenza di tubi di scarico e raccordi esterni. Tuttavia bisogna sottolineare che il montaggio di dei sanitari a filo muro è molto delicato e in caso di lavoro non svolto nella maniera corretta, si rischia di incorrere in problemi di tipo antiestetico tipo il formarsi di intercapedini tra il muro e il sanitario. L'eleganza dei water, come pure dei bidet che rientrano in questa categoria, soprattutto nella forma ovale e finitura opaca è garantita da un migliore design generale. Non è un caso se moltissimi sanitari per disabili o per anziani sono a filo parete, venendo preferiti il più delle volte a quelli sospesi, perchè considerati più affidabili in termini di sopportazione di pesi maggiori.

Sospesi a filo muro

L’ultima categoria, è quella dei sanitari sospesi a filo muro, utilizzati per arredare bagni moderni, date le loro caratteristiche estetiche più innovative rispetto ai modelli precedenti. Essere sospeso significa, a differenza di quello che vuol dire se utilizzato nel contesto della scuola, avere un sanitario che non poggia sul pavimento, ma che si installa ad una certa altezza da terra. Volendo dare una misura indicativa, potremmo dire che vengono posizionati a circa 35 centimetri di altezza dal suolo, garantendo una sensazione di respiro e di totale armonia, grazie ad un fissaggio comunque sicuro, a patto di un idraulico che sappia fare il suo mestiere. Questa tipologia combina una serie di vantaggi riguardanti la facilità di pulizia, dato lo spazio presente tra il sanitario e il pavimento, la mancanza di giunture in silicone, e ovviamente il minore ingombro rispetto ai modelli tradizionali. Il fatto di essere sospesi, permette a questi sanitari di non gravare sul pavimento  e di conseguenza non vengono trasmesse vibrazioni acustiche nel resto dell’ edificio. Tra i principali svantaggi, c’è la necessità di avere uno scarico a muro, che deve essere profondo almeno 12 cm al netto di intonaco e piastrellatura, per favorire appunto l’inserimento dello scarico. Altri utenti segnalano anche la possibilità che questi prodotti siano meno stabili di altri. Sui forum d'arredo si nota di frequente gente che si lamenta perchè i sanitari ballano e altri utenti che gli consigliano simpaticamente di spegnere la musica per ovviare al problema. In realtà le cause di questa spiacevole condizione sono legate il più delle volte ad un montaggio fatto non certo a regola d'arte o come conseguenza di un uso improprio, da parte di persone esseccivamente robuste o bimbi un po' troppo scalmanati. Ad ogni modo non ci sentiamo di dire di non comprare i sanitari sospesi perchè ballano pericolosamente, ma al più suggeriamo altri spunti su cui riflettere per ponderare meglio l'acquisto. Basterà guardare la scheda tecnica per capire quanti kilogrammi reggono e se possono fare al caso nostro.
Per tutti coloro che amano i sanitari piccoli, di dimensioni contenute, questo dettaglio, potrebbe risultare particolarmente utile. Tra i marchi di arredo bagno che stanno cercando di ridefinire il proprio stile e presentare un design contemporaneo, vi è la celebre Pozzi Ginori. Le sue ultime serie di water e bidet, notiamo una maggiore attenzione verso articoli sospesi, decisamente apprezzate anche per il loro essere compatto e armonioso. Altri marchi ancora, come nel caso di Globo 4all, ci troviamo di fronte a veri mini sanitari sospesi, dalle misure ridottissime.

Speriamo di averti fornito tutte le informazioni necessarie per permetterti di scegliere i sanitari che più si adattano al tuo bagno, in caso contrario potrai contattare il nostro staff per ottenere informazioni aggiuntive in base alle tue esigenze. Fugare ogni dubbio e capire se è meglio acquistare quelli sospesi oppure no è il compito di ogni buon venditore. Ad ogni modo quasi ogni azienda produttrice propone lo stesso modello di sanitari, sia in versione a pavimento, che in versione sospesa. Non aver paura di sbagliare, una telefonata ad un esperto può aiutare molto nella decisione.

Consulta la sezione sanitari del nostro sito per dare uno sguardo alla nostra gamma di sanitari e approfitta subito delle offerte targate Demshop.it !

 

Scritto da Demshop
Come si usa il bidet negli USA

Come si usa un bidet non è scontato in ogni nazione. Sappiamo che i francesi non lo usano, ma scopriamo il rapporto degli americani con questo sanitario.

50 metri quadrati posson bastare ?

Arredare una casa di piccole dimensioni non è facile se non si sa come fare. Scopri gli svantaggi e i vantaggi di vivere in 50 mq.