curiosita-piatto-docciaPrimo acquisto o sostituzione?

Il piatto doccia a filo pavimento è migliore?

A che cosa serve il bordo di un piatto?

Piletta centrale o laterale?

Soluzioni ad hoc per disabili e anziani

I piatti più grandi

I piatti da doccia per uso esterno

Il trasporto dei piatti per doccia

E' meglio la ceramica o l'acrilico?

Esistono basi per box doccia da camper?

 

1) Un piatto doccia basso è più facile che si allaghi?


Falso. Comprare un modernissimo piatto flat non vuol dire rassegnarsi all'idea di dover asciugare il pavimento ogni volta che si deciderà di farsi una doccia. Le caratteristiche di costruzione di un piatto doccia raso pavimento sono tali da  impedire che l'assenza di un bordo contenitivo favorisca la  fuoriuscita dell'acqua all'esterno. Disporre quindi di una base doccia posta su un piano ribassato rispetto al solito è una scelta principalmente di design e non una soluzione masochista per dare più lavoro a chi si occuperà di mantenere pulito il bagno. Il principio che farà rimanere l'acqua che scende dal soffione sempre al centro del piatto, senza mai straboccare lateralmente sarà legato all'inclinazione del piano di calpestio. I piatti doccia a filo pavimento sono progettati con una superficie riversa leggermente all'interno, in modo tale che l'acqua discesa possa defluire senza intoppi verso la griglia e quindi raggiungere le tubature. Qualora foste intenzionati a comprare un piatto doccia slim ultra sottile, non abbiate paure infondate, ma piuttosto assicuratevi che il materiale dello stesso sia adeguato alle vostre necessità domestiche.
Considerate molto bene questo dettaglio, soprattutto se dovete abbinare un piatto doccia a filo a un box doccia che già possedete  

2) Quando è da preferire un piatto con bordo alto?

Fondamentalmente resta una questione che riguarda lo stile di prevalenza nel bagno. Si può facilmente intuire come per arredare un bagno classico, qualora si dovesse procedere alla sostituzione del piatto doccia, si dovrebbe optare per una base standard con 2 o 3 centimetri di bordo. E' proprio questa l'altezza media del perimetro di un piatto doccia standard e non è consigliabile acquistare un modello a filo, quando il resto dei sanitari del bagno sono in stile classico. I problemi però associati al bordino dei piatti doccia sono di ben altra natura e riguardano principalmente le possibilità di sbattervi sopra con le dita dei piedi, in fase di entrata o uscita dopo una doccia rigenerante. Il dolore, oltre allo stato di nervosismo che segue, generalmente, l'azione di urtare con il mignolo il piccolo scalino rialzato in cui è contenuto il piatto doccia è qualcosa da non augurare neanche alla suocera! La propensione di molti italiani verso piatti doccia bassi senza  bordo è collegata anche a questo fattore.
 


3) A che cosa serve il buco presente sui piatti doccia?

Rassicuriamo subito i malpensanti: non si tratta di un piatto doccia bucato, frutto della poca professionalità di un commerciante d'arredo bagno online. La sezione “vuota” che si nota sulla base è necessaria per inserire la piletta. In fase di acquisto, sia che si decida di comprare piatti doccia on line o da uno store con sede nella tua città, sarà necessario specificare la posizione della piletta. A seconda della configurazione delle tubazioni idrauliche e delle preferenze estetiche personali, si potrà scegliere un piatto doccia con “buco” più centrale o una base predisposta per inserire una piletta laterale. Attenzione, perchè la piletta sifonata non è sempre inclusa nel prezzo di acquisto e per non rischiare di ritrovarsi alle prese con il problema di gestione delle acque di scarico di una doccia, meglio prima assicurarsi della sua presenza.

4) Esitono piatti doccia per disabili?

Ovviamente sì. Non esiste una ragione del perchè una persona con handicap non dovrebbe aver diritto al massimo comfort quando si fa una doccia. La scelta di un piatto per persone disabili, ancor più di quella per basi doccia per anziani, non è mai facile. Per nostra fortuna, le possibilità di acquistare piatti doccia e cabine per disabili non mancano e, osservando con attenzione una scheda tecnica, potremo dotare il bagnetto di un piatto doccia sicuro e affidabile. Tra gli aspetti più importanti quando si ha una persona con disabilità in casa e si è in procinto di comprare un piatto doccia che possa essere utilizzato agevolmente anche da lui, vi è la grandezza della superficie calpestabile. Un soggetto con difficoltà di movimento si sposterà in casa con una carrozzina. Di conseguenza, bisognerà valutare la scelta di una cabina doccia e quindi di un piatto, estremamente capiente. L'individuo con problemi locomotori dovrà riuscire ad entrare nel box doccia con la stessa carrozzella che utilizza regolarmente come ausilio al movimento. Di conseguenza, l'ingresso alla cabine dovrà essere grande e non è escluso che si abbia bisogno di un piatto doccia xxl, in grado di sopportare quel peso, senza deformarsi o lesionarsi. La pressione esercitata dalle ruote di una carrozzina di ausilio potrebbe ad esempio danneggiare i piatti doccia di qualità più scadente. Affinchè garantisca la sicurezza di chi l'utilizza, un piatto da doccia per gente di terza età o disabile dovrà avere un ottimo grip ed elevate proprietà antiscivolo.

5) Cosa si intende per piatto doccia dell'amore?

Si allude a un piatto molto particolare, perchè può essere utilizzato contemporaneamente da 2 persone. Si tratta di piatti doccia più grandi, la cui misura in larghezza può superare anche i 2 metri, necessari per contenere 2 corpi che desiderano farsi la doccia assieme. Non si tratta quindi solo di un metodo per ottimizzare i tempi di lavaggio, permettendo a due individui di effettuare una doccia nello stesso momento, ma di una soluzione romantica, per creare momenti di intimità in una coppia. Per comprare un piatto di questa natura si dovrà rivolgersi ad un negoziante che vende modelli di dimensioni superiori alla norma o in caso di pareti irregolari, sarà necessario farsi fare un piatto doccia su misura. Un piatto doccia doppio potrà essere un buon rimedio per solidificare un rapporto, anche in un contesto così intimo come quello associato al momento del lavaggio del corpo. Sia che si tratta di due persone innamoratissime che di una coppia in crisi d'identità, comprare un piatto doccia xxl versione “love”, può rivelarsi decisamente utile.


6) Si può montare un piatto doccia all'esterno

Certamente sì, a patto di scegliere quello con un materiale adatto per essere usato in un ambiente di questo tipo. Grazie a piatti doccia da rivestire, è possibile completare una splendida doccia a bordo piscina, necessaria per pulire il corpo, prima di farsi un bagno e rischiare di contaminare l'acqua con cloro. In questo caso è auspicabile far montare un piatto doccia piastrellabile e risolvere in un solo colpo, sia un problema estetico, che un problema di usura da agenti esterni. Di sicuro però non sarà una soluzione leggera per il portafogli, visto che un piatto doccia per esterni non è mai economico. Prima di porvi dei problemi sui costi proibitivi di un piatto per doccia da piscina però, assicuratevi di potervi permettere una piscina fuoriterra e di una casa di dimensioni talmente elevate da farvi nascere il desiderio di arredare il patio o il giardinetto con un piatto per doccia da esterno.

7) Il trasporto dei piatti doccia è sicuro o aumenta le possibilità che si rompa?

Pura fantascienza. Il trasporto della merce ha raggiunto, anche in Italia, degli standard qualitativi molto alti. Chi continua a ripetere la filastrocca: “quanto sono lenti quelli della posta...quanto sono incompetenti i trasportatori che lavorano per poste italiane” non sanno quel che dicono. Se un piatto doccia arriva lesionato accade soltanto per pura casualità e non certo perchè questo è la norma. Le spedizioni online sono ultra sicure, soprattutto per quel che riguarda gli shop che promettono di offrire il design e lo stile che cercavi per l'arredo della tua casa. Anche se i piatti doccia sono molto delicati, soprattutto quelli con superficie morbida, in grado di offrire il massimo comfort ai piedi, le aziende produttrici utilizzano corrieri specializzati nel trasporto di merci fragili, riducendo al massimo il rischio di lesionare i prodotti. Anche se non tutti i materiali presentano lo stesso grado di resistenza, spedire un piatto in resina sarà altrettanto sicuro di comprare online. un piatto doccia morbido, con funzione massaggiante. Se siete alla ricerca della massima comodità quando vi lavate sotto la doccia e amate quella sensazione di relax che solo un piatto flex può fornie, allora non annacquate il vostro sogno e cercate una base che assecondi questa vostra volontà.
 
8) Che cosa si intende per piatto doccia standard?
Si tratta di un prodotto di forma regolare, tradizionalmente quadrato o rettangolare. Anche se la maggior parte dei consumatori continua a comprare piatti doccia di misure classiche, 80x80 o 70x90 o 90x120, esiste una nicchia di popolazione che predilige soluzioni più originali e meno convenzionali. Non è un caso se alcuni venditori online commercializzino piatti doccia ovali o persino trapezoidali. Se qualcuno pensava che il massimo della stravaganza nella zona doccia fosse rappresentato da piatti di forma ovale o rotonda, si dovrà quindi ricredere. Specificare come una scelta d'arredo di questo tipo possa costare caro alle finanze di un soggetto dalle marcate “venie artistiche” è superfluo. Quello che occorre sottolineare è che si tratta di merci che non possono essere realizzate con un taglio su misura, ma che devono essere pensate in questo modo, già in fase di progettazione. Per fare un piatto da doccia perfettamente rotondo avremmo bisogno più di Giotto che di un operaio qualsiasi !!

9) Qual è il verso corretto di un piatto doccia?

Consigliamo di non cimentarsi nell'istallazione fai da te se non si hanno le dovute competenze tecniche per mettere in posa una base di questo tipo. Ogni montaggio dovrà rispettare determinate procedure, frutto di uno studio approfondito del pavimento e dei muri del bagno. Se proprio sentiamo di avere uno spirito da bricoleur potremmo guardare qualche video esemplificativo su youtube e imparare come sostituire un piatto doccia da solidificare. Sappiate che il verso sul quale far poggiare il piatto è solo la punta di un iceberg di un bagaglio di nozioni di montaggio che solo un idraulico con esperienza potrà garantire. Ad ogni modo, un video per farsi un'idea del lavoro da fare, qualora si desiderasse cambiare un piatto doccia da soli, ve lo consigliamo.

10) Di quale materiale deve essere fatto un piatto?

L'offerta è tale da confondere le idee anche a chi credeva di averle ben chiare su quale tipo di piatto andasse meglio per arredare lo spazio di servizio di casa. Districarsi tra piatti in resina, legno, piastrellato, riuscendo a carpire le differenze tra il travertino e il mineralmarmo, è una prova di pazienza, prima ancora di uno sforzo di memoria non indifferente. Ad ogni modo, per comprendere meglio i vantaggi e i contro tra un piatto in acrilico, resina o ceramica consigliamo di leggere questo precedente articolo che scioglierà anche il dubbio se l'effetto pietra, offerto da un piatto in finto marmo, sia abbastanza realistico o no. Sempre attraverso questa lettura, sarà possibile dedurre con che cosa si pulisce un piatto doccia, a seconda del materiale dominante impiegato nella sua costruzione.

11) Si può mettere un piatto per docce nel camper?

Il popolo dei viaggiatori in camper, nonostante il caro benzina, è sempre ben nutrito, ragion per cui siamo sicuri che rispondere a questo quesito potrà far felici molti dei nostri lettori. Coloro i quali sfruttano ogni vacanza o anche solo week end per muoversi verso mare o montagna in autocaravan possono tirare un sospiro di sollievo. Anche i camperisti possono montare un piatto doccia nel camper, salvo essere certi del prodotto di cui si ha bisogno. Caratteristiche come resistenza agli urti, impermiabilità e grandezza diventano essenziali quando si fa questo acquisto. In linea di massima i piatti doccia per camper sono molto più piccoli, anche perchè nei mini bagni, tipici di questi mezzi di trasporto un po' hippie, dovranno esserci contemporaneamente sia lavandino, che wc e cabina doccia, nello spazio di neanche 1,5 metri quadrati. Le soluzioni più diffuse in questi casi sono dei piatti doccia e box rimovibili, in modo tale da utilizzarli solo quando si ha reale bisogno, senza per questo “rubare” dello spazio utile per utilizzare il gabinetto o il lavabo.
 

Se avete ancora dei dubbi, contattateci allo 0805044114 oppure inviateci una richiesta via email.

Scritto da Demshop

PIATTO DOCCIA CERAMICA 70 X 100 - TOP QU... PIATTO DOCCIA CERAMICA 70 X 100 - TOP QUALITY

Non disponibile

Basi per doccia, belle, semplici ed economiche DemShop, propone nella sezione arredo bagno questi.....

199,00€ IVA Inc.

PIATTO DOCCIA ANGOLARE IN CERAMICA 80x80... PIATTO DOCCIA ANGOLARE IN CERAMICA 80x80 DOCCIAVIVA

Spedizione in 10 giorni

Basi per doccia firmati GLOBO con installazione da appoggio o da filopavimento. DemShop, propone .....

152,00€ IVA Inc.
Il bello di avere una colonna doccia massaggiante

Che cosa rende speciale una colonna doccia con idromassaggio? Scopri tutto benessere di leggere le caratteristiche che rendono unico questo prodotto bagno.

Come posare in modo semplice un piatto doccia

l'installazione di un piatto per doccia può essere anche semplice se rispettiamo delle regole base. Impariamo come si realizza una posa di un piatto semplice.