sistema touch screen
 

 

Di solito, quando si pensa ad acquistare un apparecchio/accessorio pratico e facile da usare, si è convinti di dover rinunciare all’estetica, convincendoci che le cose belle devono essere sempre inutili, mentre quelle più utili, risultano poi poco gradevoli alla vista. Nel caso del cronotermostato touch screen si è riusciti invece a coniugare perfettamente l’eleganza con la semplicità, rendendo tale apparecchio non solo bello da vedere, ma anche molto conveniente sul piano economico.
La diffusione graduale dei sistemi touch nel campo temico, un po' come è accaduto con il boom dei telefonini touch screen, ha permesso l'abbattimento anche del prezzo di vendita. Gli aspetti positivi legati all'uso di un dispositivo digitale, attivabile al “tocco”, sono tantissimi, ma sono velocità d'utilizzo e la migliore pulizia quelli che risultano più immediati.   

 

Cos’è un cronotermostato touch screen

Cosa sia un cronotermostato touch screen penso si possa facilmente intuire, visto che la parola inglese viene tradotta nella nostra lingua come “tocca schermo”. Ormai questo termine è sempre più usato nel nostro quotidiano e quindi anche senza conoscere la lingua anglosassone, è possibile intuire cosa significa cronotermostato touch screen. Per cronotermostato si intende un accessorio usato molto nella termoidraulica che consente di programmare la temperatura e l’accensione del vostro riscaldamento, anche senza essere presenti ed essere costretti ad attivare manualmente il dispositivo, grazie alla presenza di un timer.
Per touch screen s'intende invece quella caratteristica in più che permette di velocizzare l’operazione di programmazione e rendere più immediata la gestione della temperatura all'interno della propria abitazione.
Se avete un impianto di riscaldamento/raffreddamento autonomo, non potete privarvi della comonità di disporre di un cronotermostato touch screen per il controllo del benessere termico della vostra casa.

Cronotermostato touch screen, quale consigliare?

In commercio ci sono tantissimi apparecchi che svolgono questa funzione, con prezzi nemmeno troppo alti, ma che variano a seconda della qualità e del marchio del prodotto che sceglierete.
Fra i più acquistati e consigliati sicuramente vanno menzionati i cronotermostati touch screen della ditta Fantini Cosmi o il cronotermostato touch Slide della Finder. Ambo le aziende producono apparecchi elettronici a microprocessore, sia per riscaldamento che per il raffreddamento e con la possibilità di effettuare una programmazione settimanale. Alle funzionalità base, comuni a tutti i modelli, come l'offerta di  4 livelli di temperatura, un sistema di retroilluminazione e il cambio legale dell’ora automatico, si aggiungono altre specifiche come la variazione decimale dei gradi di calore o in funzionamento in remoto. Uno dei più evoluti prodotti in questo settore è rappresentato proprio dal cronotemostato wifi touch screen.

I vantaggi di un cronotermostato con funzione touch screen

Vediamo ora il perchè acquistore un cronotermostato che si attiva in touch .

1. Il primo dei vantaggi è sicuramente la facilità di programmazione ed impostazione dei gradi centigradi che dovranno caratterizzare l'ambiente domestico. Grazie ad un crono touch non dovrete più perdere tempo con la manovella dei classici termostato, ne stare lì ad individuare il numero giusto sul quale fissare ogni volta la temperatura. I cavalieri, ovvero i tastini di riferimento sui quali impostare il calore desiderato, a volte sono davvero piccoli e difficili da regolare. Il risparmio di tempo nell'impostazione del caldo o del freddo è immediato.
1. Con il sistema touch inoltre basterà davvero un tocco leggerissimo per usare le diverse funzioni che a seconda del termostato scelto, avrete a vostra disposizione. In questo modo si eviterà di spezzarsi le unghie, come spesso accade quando manovriamo i dentini dei termostati più datati.
2. Blocco delle impostazione per evitare che le temperature possano sballare (ad esempio se ci sono bambini che possono manomettere la temperatura) ed avere un livello di regolazione del calore differente, rispetto quello che avevamo desiderato.
3. Facilità di pulizia, infatti basterà anche solo un panno umido per tenere sempre pulito il dispay, senza la paura che la povere possa incastonarsi tra i tasti.
4. Retroilluminazione, per programmare le funzioni anche di notte o al buio. Si tratta di una peculiarità di cui dispongono tutti i cronotermostati più moderni, che li posiziona una spanna sopra, rispetto alle versioni precedenti. Può capitare infatti di doversi alzare di notte a causa del freddo e di avvertire la necessità di alzare la temperatura del cronotermostato touch screen per migliorare il comfort nell'immediato e riprendere il sonno. Avere a disposizione uno schermo che si illumina, semplicemente toccandolo, consente una facile regolazione anche in assenza di luce.
5. Più resistenti. Anche se un utente è portato a pensare che i cronotermostati digitali siano assai più robusti di quelli di “vecchio stampo”, in realtà non affatto così. Lo spostare di continuo i pulsantini e le “tacche” di un cronotermostato genera un'usura che spesso degenera nella rottura di questi elementi, facendo nascere nell'utente la preoccupazione di sostituire un termoregolatore ora inutilizzabile.


 
Anche gli anziani usano un touch screen

Queste caratteristiche vantaggiose sarebbero sufficienti a convincere chiunque  a sostituire un cronotermostato di vecchia generazione con uno a tecnologia touch screen.
Se ancora non siete convinti, perchè pensate che siano difficili da usare, soprattutto se in casa è presente un ultra settantenne, allora sarà necessario fornire qualche informazione in più. Per una persona anziana sarà abbastanza facile imparare ad usare un cronotermostato touch screen, anche perchè ogni confezione include anche un manuale. Eppure per imparare il principio di funzionamento di un cronotermostato touch non servirà neanche leggere un libretto d'istruzioni, ma disporre di un po' di intuizione.
La scocca di questi prodotti, ovvero il display, non è altro che un foglio aperto dove sono indicati sia i comandi che le funzioni da usare.
Tuttavia, immagiamo che molti di voi staranno pensando ugualmente agli inconvenienti di un sistema di questo tipo. Di certo non possiamo negare che se chi utilizzerà dispone di dita molto grandi si presenterà il rischio di digitare un comando al posto di un altro.
Altra eventualità è che, nel caso di persona molto anziana, magari con problemi di vista, non sarà facile individuare immediatamente la modalità di programmazione che si vuole attivare.

Questi sono effettivamente degli svantaggi, ma esistono anche degli strumenti e delle operazioni che permettono di ridurre questo tipo di disagi che farebbero pensare che un vecchio non possa mai utilizzare un cronotermostato touch screen.
Con buona pace dei nonni che leggono il nostro blog, siamo pronti a smentire questa teoria.
E' possibili imparare come usarlo, seguendo ad esempio qualche video tutorial su youtube come questo.

Esistono persone molto competenti con un'ottima capacità di presentazione e specializzate nelle recensioni dei prodotti di riscaldamento, grazie alle quale anche chi è in età avanzata potrà imparare come si usa un crotorermotato con schermo touch. In realtà, senza necessariamente attendere l'aiuto del web, anche un nipote più grande o comunque un adulto con maggiore feeling con la tecnologia, potrà insegnare all'anziano signore ad avere una maggiore dimestichezza con cronotermostato azionabili attraverso il tocco sul display. Con un po' di pazienza e buona volontà, se l'anziano che dovrà imparare a usarlo non risulta eccessivamente testardo, si potrà insegnare l'utilizzo basico di un cronotermostato con touch screen in un solo pomeriggio.
Se esistono degli ottantenni che scrivono ad amici e parenti lontani, tramite wahtssapp, non ci sono dubbi che potranno imparare anche questo.
 


Consigli per l'acquisto

I migliori modelli con schermo touch, scelti per voi

cronotemostato touch screen Fantini C804                                          termostato Junkers Touch CT100 (touch e wifi)
cronotermostato touch screen fantini cosmi c804

                                                                    

termostato Junkers Bosch touch e wifi

Come ogni cosa bella che riguarda il settore del riscaldamento domestico, se vuoi sapere dove si comprano i touch screen con le prestazioni migliori, rivolgiti a DemShop, presente anche su Amazon, per chi preferisse acquistare da questo canale di vendita.

Scritto da Demshop

CRONOTERMOSTATO TOUCH SCREEN FANTINI COS... CRONOTERMOSTATO TOUCH SCREEN FANTINI COSMI CH191 - SEMIINCASSO batterie AA 1,5V

spedizione in 5 giorni

Cronotermostato touch screen a funzionamento settimanale dal design ultrapiatto. COD.CH191 Il .....

150,00€ IVA Inc.

CRONOTERMOSTATO TOUCH SCREEN | FANTINI C... CRONOTERMOSTATO TOUCH SCREEN | FANTINI COSMI CH180 wifi

Immediata

Scopri la semplicità d’uso di un cronotermostato settimanale touch screen APP + WI.....

139,00€ IVA Inc.
Cronotermostato wifi: una tecnologia che fa risparmiare

Leggi tutto sul cronotermostato wifi e su quanti euro puoi risparmiare installando delle valvole wifi sui termosifoni di casa.

Termostato e cronotermostato: tutti i tipi in commercio

Quanti tipi di cronotermostato esistono? Scopri i pro e i contro di ciascun tipo di termostato e cronotermostato, prima di comprare e rischiare di sbagliare acquisto.