caldaie a basamento

 

 

 

Le differenze tra una caldaia murale e una a basamento sono molte. Imparare a conoscerne caratteristiche e peculiarità significa poter indirizzare meglio le proprie scelte d'acquisto.

La caldaia a basamento ha un aspetto diverso dalle caldaie tradizionali, perchè appare più grande delle altre, anche se il significato del termine “a basamento” è legata alla caratteristica installazione di questo strumento termico, che andrà realizzata a terra, sul pavimento o comunque libera e non “a muro”. Le sue maggiori dimensioni sono legate al fatto di disporre di un ampio bollitore integrato, che supera anche i 100 litri, capace di produrre notevolissimi quantitativi di acqua calda. Di conseguenza, le caldaie a basamento a condensazioni risultano ideali per le famiglie molto numerose o per tutti i nuclei famigliari che hanno maggiori necessità di disporre di acqua riscaldata, come in caso di grandi abitazioni o ville costruite su più piani. Sarà pertanto fondamentale considerare in anticipo l'architettura della casa, prima di acquistare una caldaia murale o preferirne una a basamento che, come è facile intuire, creerà più ingombro e avrà un peso maggiore.

Anche se le caldaie per uso domestico necessitano di potenze quasi mai superiori ai 35 kw, le caldaie a basamento a condensazione possono raggiungere anche potenze ben superiori ed è per questo motivo che trovano diffusione anche in ambito industriale e commerciale, ovvero in strutture in cui i bisogni idrici e termici sono tendenzialmente maggiori.

Cuore pulsante di ogni caldaia a basamento è lo scambiatore, in grado di assorbire il flusso d'aria dall'ambiente che lo circonda, grazie al principio del tiraggio naturale e alla presenza di un ventilatore, posto dentro o fuori all'appartamento, a seconda che si tratti di caldaie per uso interno o esterno. Nel caso di caldaie a basamento per uso domestico e quindi con potenza compresa tra 24 e 30 kilowatt, la produzione di ACS avviene all'interno della caldaia, grazie a questo grande boiler, ma nel caso di collegamento con impianto solare termico con accumulo, il bollitore può essere anche esterno.
Per ottenere l'efficienza massima da questo tipo di caldaie bisognerà sfruttare il collegamento ad un pannello solare e ridurre ulteriormente il consumo di gas e quello di elettricità.

Differenze tra le caldaie a basamento e murali

Oltre a quelle adatte per l'utilizzo esclusivo tra le mura di casa, una delle caratteristiche più rilevanti tra le caldaie a basamento è la finalità per cui sono state costruite. Esistono infatti delle caldaie a basamento utili solo per riscaldare l'acqua dei termosifoni e altre, più costose, che servono per produrre acqua sanitaria, ma che renderanno effettivo un risparmio energetico e l'ottimizzazione dei consumi.
Tra le motivazioni che dovrebbero spingere un utente a spendere qualche euro in più, pur di usufruire dei benefici legati all'aver comprato una caldaia a condensazione a basamento, ricordiamo le principali:

  • Minore necessità di manutezione. Le caldaie a basamento durano di più e sono progettate per funzionare sempre bene, senza presentare anomalie.
  • Ottenere un quantitativo d'acqua calda superiore alla media.
  • Ricevere degli incentivi statali in quanto si tratta di modelli econsostenibili.

Detrarre parte dei costi d'acquisto di una caldaia così costosa, grazie ad agevolazioni economiche finanziate dallo Stato, è un ragione valida per acquistare caldaie a basamento e sperimentandone di persona la grandissima efficienza. Da questo punto di vista, acquistare una caldaia a basamento conviene, considerato che se si sostituisce una vecchia caldaia con una a basamento, si possono avere detrazioni sino al 65% dei costi spesi per il rifacimento dell'impianto, distribuiti nell'arco di 10 anni. Si considera che in questi “sconti statali” sono inclusi anche le spese per il montaggio di strumentazioni altamente tecnologiche e quindi meno inquinanti come:

Se hai abbondanti richieste di acqua calda o il bisogno concreto di produrre comfort termico e convogliarlo in numerose stanze, il consiglio è di valutare attentamente la possibilità di comprare una caldaia condensing a basamento, perchè i vantaggi, anche rispetto ad una caldaia murale, possono essere davvero molti. Allo stesso tempo, se sei un fanatico dell'arredamento di casa e sei fortemente scettico dal disporre di un oggetto così ingombrante, meglio puntare su una caldaia da muro, che puoi facilmente nascondere in un mobile copricaldaia o mimitizzare più facilmente nell'arredo, viste le sue misure ridotte.

Produrre calore da un combustibile, meglio gas o metano se si vuole fare un piacere al nostro ecosistema, e distribuirlo in uno spazio della casa per generare caldo nei radiatori o acqua calda mediante rubinetti è un'esigenza che abbiamo praticamente tutti nelle nostre case, ma capire quale caldaia a gas scegliere è un passo importante prima di ritrovarsi un impianto sotto e sovradimensionato.

Alcuni esempi di modelli e prezzi di caldaie a basamento:

 

Caldaia Vaillant a basamento da 25 kw  ; Caldaia Vaillant a basamento condensing da 35 Kw ;

 

caldaia Vaillant da 25 kwCaldaia Vaillant da 35 kw a basamento

 

 

 

 

 

Scritto da Demshop

CALDAIA A BASAMENTO DA INTERNO VAILLANT ... CALDAIA A BASAMENTO DA INTERNO VAILLANT auroCOMPACT VSC D 256/4-5 200 CONDENSING 25 kW

spedizione in 5 giorni

auroCompact VSC 256/4-5 200: caldaia a basamento a condensazione a svuotamento con bollitore solare .....

3.250,00€ IVA Inc.

CALDAIA A BASAMENTO DA INCASSO VAILLANT ... CALDAIA A BASAMENTO DA INCASSO VAILLANT auroINWALL VMW 266/2-5 l CONDENSING 25 kW

spedizione in 5 giorni

auroINWALL VMW 266/2-5 l: caldaia a basamento a condensazione da incasso e integrazione solare con b.....

3.400,00€ IVA Inc.
Caldaia a tiraggio forzato: fine di una storia di fuoco e fumi
Alla fine Kyoto arrivò. Scopri le novità sulle nuove "caldaie verdi" e come approfittare degli sgravi fiscali previsti per l'acquisto di caldaie a condensazione a tiraggio naturale.
Fumi di combustione caldaie e leggi fumose
Quando si può installare una caldaia sul balcone? Quali leggi obbligano noi italiani a scaricare i fumi tramite tetto anzichè a parete? Leggi tutto sulle caldaie a condensazione da esterno.