Il plexiglass risulta essere la terminologia comune con cui viene chiamato il polimetilmetacrilato, la cui sigla abbreviata è PMMA. Si tratta di un materiale plastico cotituito da polimeri del metacrilato di metile, estere dell’acido metacrilico. Sono molti coloro i quali lo reputano un materiale privilegiato, impiegato per realizzazioni di design industriale che, grazie alla possibilità di personalizzazione e al suo elevato grado di trasparenza, sta conquistando sempre più fette di mercato. Le motivazioni che dovrebbero spingerci a preferire il plexiglass rispetto al vetro sono molteplici, a cominciare dalla durevolezza del plexi.
Le lastre di plexiglass, ad esempio, se caratterizzate da uno spessore di almeno 3 millimetri, risultano quasi infrangibili, dimostrando una resistenza 15 volte superiore rispetto al vetro. 
Anche dal punto di vista delle proprietà di trasparenza questo materiale innovativo non a nulla a che invidiare al vetro. Svariate prove e specifici test hanno dimostrato come il plexiglass permetta il passaggio di oltre il 90% della luce, rispetto all’80% del vetro, ed elimina, quasi totalmente, qualunque tipo di distorsione ottica.
Altro punto a favore che spinge l'ago della bilancia in direzione dei pannelli in plexiglass riguarda il punto di rottura, decisamente superiore al vetro, garantendo un’ottima resistenza ai raggi UV ed una capacità di isolamento termico, acustico ed elettrico fuori dal comune.

Duttile e maneggevole

Ulteriore punto di forza del plexiglass è sicuramente la facilità di lavorazione. Molto più facile da tagliare del vetro, oltre ad essere molto più leggero, permette una lavorazione ampiamente più facile di lastroni di grandi dimensioni. Un piccolo difetto insito nel materiale è invece la suscettibilità ai graffi e alla fusione, qualora fosse sottoposto ad una fonte di calore eccessivamente elevata. Si garantisce però come, rispettando alcune precauzioni in fase di imballaggio si possa evitare ogni tipo di danno.
A conti fatti il plexiglass risulta essere molto più conveniente del vetro sotto quasi tutti gli aspetti. Il metacrilato può essere realizzato in molte colorazioni, ma anche trasparenti, ottenendo un prodotto finale sia con colori pieni, e sia bicolore. Con il metacrilato trasparente colorato è possibile vedere attraverso il pezzo stesso. Il metacrilato di colore pieno si presenta invece come un blocco compatto dello stesso colore. Il bicolore è invece composto da due lastre di differenti colori di metacrilato unite insieme, quindi da una parte risulterà di un colore, dall’altra di un altro.
Per quanto riguarda le operazioni di pulizia e manutenzione, è consigliabile utilizzare gli stessi prodotti impiegati per la pulizia del vetro. Ad ogni modo si suggerisce di evitare l'impiego di prodotti alcolici o detergenti abrasivi, che potrebbero invece rovinare la superficie. Qaulora dovessero verificarsi piccoli incidenti d'immagine..non c'è comunque da preoccuparsi, visto che potranno essere rimossi con del polish liquido, avendo cura di passarlo energicamente mediante un panno morbido.
Suggeriamo anche di maneggiare questi prodotti con guanti di cotone, anche utilizzando il Vetril.

Tutti gli impieghi del Plexiglass

Per completezza informativa presenteremo i principali ambiti in cui è possibile impiegare il plexiglass, sottolineando quelli in cui i suoi vantaggi rispetto al vetro, risultanto ancor più evidenti:

 

 

 

  • edilizia (rivestimenti di facciate, vetrate di sicurezza, lucernari, porte, pareti divisorie, parapetti..)                                      
  • arredo interni
  • nautica
  • illuminazione 
  • pubblicità/visual merchandising (insegne luminose, espositori, teche…)
  • medicale 

 

 

 

 

 

Il settore in cui il metacrilato esprime il suo pieno potenziale è sicuramente quello degli accessori per la casa. In particolar modo, per la realizzazione di vasche da bagno e piatti doccia, oppure oggetti di arredo come candelieri, dal design elegante e raffinato, l'impiego del plexiglass è ideale.
Basterebbe dare un'occhiata ai porta monitor in vendita su DemShop, dall'estetica impeccabile e al contempo resistentissimi o alle luci da tavolo.
Nei forum di discussione o sui gruppi facebook di bricolage si è diffusa l'opinione che il plexiglass possa ingiallire e, soprattutto nell'ambito dell'arredamento, possiamo immaginare quanti problemi potrebbe causare questo difetto, qualora fosse vero.
Rassicuriamo i nostri lettori del fatto come la maggior parte delle aziende produttrici di plexiglass aggiungono degli additivi in grado di ritardare l’assorbimento dei raggi UV, garantendo il ritardo di questo fenomeno antiestetico di almeno oltre 15 anni.

                                              

 

                                                                                                                      Tavolino porta riviste plexiglass

 

 

 

 

Scritto da Demshop

LUCE DA TAVOLO A LED IN PLEXIGLASS ALCHI... LUCE DA TAVOLO A LED IN PLEXIGLASS ALCHIMIA

Spedizione in 20 giorni

LUCE DA TAVOLO REALIZZATA INTERAMENTE IN PLEXIGLASS ARTIGIANALE Luce da tavolo a led con corpo in.....

299,00€ IVA Inc.

SGABELLO DOCCIA CON SEDUTA IN TEAK NATUR... SGABELLO DOCCIA CON SEDUTA IN TEAK NATURALE E PLEXIGLASS

Spedizione in 15 giorni

TANCHO STOOL Sgabello doccia con seduta in Teak naturale trattato e struttura in Plexiglass extra.....

307,00€ IVA Inc.
l'eleganza di una placca wc filo muro

Le ragioni del perchè montare una placca di comando per wc sottile iper moderna sono tante, a cominciare dall'effetto fashion che ricrea nel bagno. Scopri di più..

Il ritorno del design trasparente ?

Quando si usa il colore trasparente nell'arredare gli spazi di una casa ? Scopri quando è meglio utilizzare i colori più caldi e quando occorre uno più neutro.